SEDI TERRITORIALI EMILIA ROMAGNA Clicca sulla provincia che vuoi visitare
Piacenza PIACENZA UILTuCS PROV.LE - Segr. Gen. Vincenzo Guerriero
Via Scalabrini, 37 - 29121
Tel. 0523 388515 - Assoservice 0523 591706 - Fax 0523 338014
Parma PARMA UILTuCS PROV.LE - Segr. Gen. Cosimo Zumbo
C/o CSP Via Bernini, 5a - 43100
Tel. 0521 1812246 - Fax. 0521 293987
Reggio Emilia MODENA E REGGIO EMILIA UILTuCS Terr.le Modena e Reggio Emila - Segr. Gen. Lorenzo Tollari
c/o UIL - Via Leonardo da Vinci, 5 - 41100 Modena
Tel. 059 345877, Fax 059 346006

c/o UIL - Via L. Sani, 13/L - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522 454288 - Fax 0522 451371
Modena MODENA E REGGIO EMILIA UILTuCS Terr.le Modena e Reggio Emila - Segr. Gen. Lorenzo Tollari
c/o UIL - Via Leonardo da Vinci, 5 - 41100 Modena
Tel. 059 345877 - Fax 059 346006

c/o UIL - Via L. Sani, 13/L - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522 454288 - Fax 0522 451371
Bologna BOLOGNA UILTuCS PROV.LE - Segr.Gen. Aldo Giammella
Via delle Lame, 98 - 40122 Bologna
Tel. 051 550502 - Fax 051 550918
Ferrara FERRARA UILTuCS PROV.LE - Segr.Gen. Giorgio Zattoni
Via Antonio Fortunato Oroboni, 42 - 44122 Ferrara
Tel 0532 250800 - Fax 0532 768301
Ravenna RAVENNA UILTuCS PROV.LE - Segr. Gen. Claudia Lugaresi
C/o CSP Via Le Corbusier, 29 - 48100 Ravenna
Tel. 0544 292230 0544 292229 - Fax 0544 407616
Forli FORLI' UILTUCS PROV.LE - Segr. Gen. Maurizio Casadei
c/o CSP Via Bonoli, 17 - 47100 Forli'
Tel 0543 27001 - Fax 0543 27035
Cesena CESENA UILTUCS PROV.LE - Segr. Gen. Maurizio Milandri
Via N. dell'Amore, 42A - 47023 Cesena
Tel 0547 21572 - Fax 0547 21907
Rimini RIMINI UILTUCS PROV.LE - Segr. Gen. Daniela Giorgini
Via Flaminia, 187/b (Centro Leon Battista Alberti) - 47923 Rimini
Tel. 0541 780107 - Fax 0541 787274

Come funzionano le prestazioni di lavoro occasionale?

Le prestazioni di lavoro occasionale sono strumenti che possono essere utilizzati dai soggetti che vogliono intraprendere attività lavorative in modo sporadico e saltuario. Attività minimali e residuali con le quali un soggetto può raggiungere piccoli guadagni senza avviare una vera e propria attività (professionale) e che per tale ragione sono esonerati dall’apertura di una partita Iva.

 

CONTRATTO DEL TERZIARIO, ACCORDO CONSEGUITO

È stato raggiunto l’accordo con Confcommercio in ordine alla ricollocazione della tranche di aumento salariale del CCNL del Terziario, della Distribuzione e dei Servizi di 16 euro al quarto livello, la cui maturazione era prevista originariamente per il mese di novembre 2016 e che venne sospesa in considerazione della congiuntura economica recessiva che il nostro Paese ha attraversato quell’anno, in cui il tasso d’inflazione è risultato praticamente nullo.

Pagine