Nel settore VIGILANZA PRIVATA sono ricomprese le seguenti attività (a titolo indicativo):

attività di sicurezza sussidiaria svolta con guardia particolare giurata, rivolta a prevenire reati ed evitare danni o pregiudizi alla libera fruizione dei beni, di qualsiasi natura, che la legge non riservi, in via esclusiva, alla forza pubblica o a soggetti investiti di pubbliche funzioni:

  • centri industriali, centri commerciali, depositi siti e/o aree ove vengono prodotti, commercializzati, stoccati e/o depositati prodotti ad alta tecnologia, medicinali, armi e munizioni, esplosivi, sostanze tossiche o esplosive, prodotti chimici in genere, prodotti a rischio di impatto ambientale e/o altre strutture alle stesse assimilabili, siti ed aree archeologiche, museali e di interesse ambientale;
  • aziende pubbliche e private del settore energetico e delle forniture idriche, delle telecomunicazioni, ospedaliere e/o sanitarie;
  • emittenti radio televisive a diffusione nazionale;
  • istituti di credito;
  • aziende di trasporto, metropolitane, porti, aeroporti, stazioni ferroviarie;
  • ambasciate;
  • terminal di autolinee;
  • centri industriali, centri commerciali, uffici, depositi, siti e/o aree non compresi nelle categorie di cui al precedente punto 1), quando l’attività viene svolta nelle ore notturne (22-06) oppure nelle ore diurne (6 - 22) quando necessiti di essere integrata con i servizi di cui a i successivi punti d), e), f) trattandosi, in tali casi, di attività di vigilanza ex arti 133 e 134 del TULPS;
  • alberghi ed abitazioni con riferimento ai servizi di cui ai successivi punti d), e), f).

servizi da svolgersi, in via esclusiva se terziarizzati, dagli Istituti di Vigilanza Privata a mezzo di guardie particolari giurate loro dipendenti, anche qualora non necessiti e/o venga richiesto l'uso dell'arma:

  1. il piantonamento fisso e/o antirapina con riferimento alle categorie di beni e/o obiettivi, orari e modalità di esecuzione dei servizi di cui ai precedenti punti da 1 a 9 compresi;
  2. la vigilanza sui mezzi di trasporto, anche a tutela dei beni trasportati;
  3. il trasporto e la scorta di valori;
  4. la gestione di sistemi di sicurezza, di misure anti-intrusione e di controllo di sicurezza degli accessi;
  5. la vigilanza ispettiva interna ed esterna e l'intervento ispettivo a seguito di segnalazione di allarme;
  6. la gestione di sistemi di video sorveglianza e di tele allarme;
  7. la gestione di sistemi di sicurezza e anti-intrusione nelle reti di comunicazione telematica;
  8. la vigilanza rurale in genere;
  9. il controllo satellitare della localizzazione con decodificazione di segnali di allarme ed attivazione dei necessari interventi di sicurezza sui mezzi mobili registrati in movimento;
  10. custodia, contazione e trattamento valori;
  11. i servizi nei porti, stazioni ferroviarie, aeroporti e loro sedimi;
  12. vigilanza e custodia sia fissa che ispettiva degli aeromobili, dei treni e delle imbarcazioni;
  13. controllo radiogeno del bagaglio registrato;
  14. controllo radiogeno dei bagagli "RUSH" e di quelli "in transito";
  15. controllo bagaglio a mano e "body check";
  16. riconoscimento bagagli sottobordo;
  17. controllo di passeggeri ai "gates" di imbarco e sotto l'aereo prima dell'imbarco effettivo;
  18. decentramento dell'aeromobile in emergenza e operazioni di scarico merci bagaglio dallo stesso per consentire l'ispezione di tutte le parti dell'aereo da parte della Polizia di Stato;
  19. intervista ai passeggeri prima dell'imbarco;
  20. antitaccheggio.

Per valori si intendono denaro, ogni documento a cui sia riferibile e/o convertibile un valore nominale o reale in denaro, metalli preziosi.

attività che possono svolgersi con personale privo di decreto di nomina a guardia particolare giurata (cosiddetto "portierato"):

  1. attività di portierato per la custodia e per garantire la corretta fruizione di immobili e le relative attività di servizi amministrativi, tecnici ed organizzativi;
  2. servizi di accoglienza e indirizzo della clientela in uffici pubblici e privati e aziende industriali e commerciali;
  3. servizi di controllo delle attività di spettacolo e intrattenimento
  4. servizi di monitoraggio aree
  5. attività di prevenzione di primo intervento antincendio;
  6. attività di gestione degli incassi in genere e di riscossione di contravvenzioni e di bollette;
  7. attività di controllo e verifica fiduciaria di incassi conto terzi manualmente e con utilizzo di macchinario verificatore;
  8. attività di controllo degli accessi e regolazione del flusso di persone e merci;
  9. attività di segreteria e di reception, di gestione centralini telefonici, di front desk, segretariato, immissione dati anche con messa a disposizione di locali idonei;
  10. attività di assistenza all'organizzazione di manifestazioni di qualsiasi genere con supporti logistici prevalentemente di carattere di controllo e safety ;
  11. attività ausiliarie alla viabilità, agli spazi per il parcheggio ed il ricovero di autoveicoli, motoveicoli e cose in genere;
  12. attività di gestione anche a distanza di impianti tecnologici e di monitoraggio
  13. ambientale e prevenzione rischi ecologici;
  14. attività di smistamento ed archivio di corrispondenza;
  15. tutte le attività eseguibili da agenzie di investigazione, ricerche e raccolta di informazioni per conto di privati ed enti pubblici e privati
  16. attività di facchinaggio, trasporto, trasloco di beni mobiliari ausiliarie alle sopra indicate attività
  17. trasporto documenti e gestione archivi