La UILTuCS Emilia-Romagna si prefigge di rappresentare le lavoratrici e i lavoratori del terziario. Dare forza al lavoro.

Indirizzo
Via delle Lame, 98 – 40121 – BOLOGNA (BO)

Informazioni per i contatti
Email: [email protected]
PEC: [email protected]
Telefono: 051/550502
Fax: 051/550918

Altre informazioni
E’ aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 (festivi esclusi)

Telefono 051/550502 – Fax 051/550918

Image Alt

UILTuCS ER

  /  Notizie   /  Accordo Sindacale trasferimento ramo di azienda tra società Meridiana SPA e Armonie SRL

Accordo Sindacale trasferimento ramo di azienda tra società Meridiana SPA e Armonie SRL

Nella tarda serata di ieri, 5 agosto 2020, si è conclusa la trattativa tra OO. SS. e le società Meridiana SPA e Armonie SRL, società precedentemente sanzionate per attività antisindacale (con sentenza del 22 luglio 2020) proprio in merito alla procedura di trasferimento di ramo d’azienda.

La sentenza, pubblicata su vari quotidiani, sospendeva il procedimento fino all’avvenuta consultazione sindacale. Sanciva inoltre in maniera inequivocabile il diritto dei lavoratori ad essere rappresentati.

L’accordo sindacale produce quindi risultati di rilievo a garanzia dei dipendenti interessati dalla procedura.

Il trasferimento degli 11 punti vendita che dall’insegna Meridiana transitano ad Armonie riguarda, 61 lavoratori, per tutti loro si è ottenuta la garanzia di mantenimento dei livelli occupazionali per 24 mesi dalla firma dell’accordo, estendendo nei fatti quel divieto di licenziamento che in via eccezionale è stato promulgato dal governo solo fino al 17 di agosto.

“Restavano però in sospeso ulteriori 11 lavoratori dell’amministrazione, non previsti dalla procedura aperta, che sarebbero restati in capo a Meridiana SPA”, dice Elisa Carlucci, FILCAMS – CGIL di Bologna, “e per loro non ci sarebbe stata alcuna garanzia se non il rischio concreto di rimanere in una azienda senza
più punti vendita”. Proprio per questa ragione, all’interno dell’accordo siglato ieri le OO.SS. hanno inserito una clausola con la quale si garantisce la piena occupazione anche di questi lavoratori.

Aggiunge poi Fabio Leo, per UILTuCS Emilia Romagna, “abbiamo voluto inserire all’interno dell’accordo due clausole molto importanti, che impegnano La Meridiana Spa, ad avviare un piano di risanamento in riferimento ai versamenti contributivi di tutti i lavoratori entro dicembre 2020 e un piano, sempre di risanamento, in riferimento ai fondi di previdenza complementare entro il 30 giugno 2021 – Un accordo ben strutturato che garantisce la piena tutela dei diritti dei lavoratori ”.

“In un momento di grave difficoltà economica, in cui tutti i comparti produttivi sono in sofferenza e in cui il mercato del lavoro non è ricettivo, giungere a un risultato di piena continuità occupazionale è un segnale forte che consente a tutti questi lavoratori di conservare con certezza il proprio reddito”, chiosa la Carlucci.

 

icona_pdf Comunicato stampa unitario 06_08_20