La UILTuCS Emilia-Romagna si prefigge di rappresentare le lavoratrici e i lavoratori del terziario. Dare forza al lavoro.

Indirizzo
Via delle Lame, 98 – 40121 – BOLOGNA (BO)

Informazioni per i contatti
Email: [email protected]
PEC: [email protected]
Telefono: 051/550502
Fax: 051/550918

Altre informazioni
E’ aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 (festivi esclusi)

Telefono 051/550502 – Fax 051/550918

Image Alt

UILTuCS ER

  /  Notizie   /  Sostegni erogati da EBITER FERRARA ad imprese e lavoratori per fare fronte all’emergenza sanitaria

Sostegni erogati da EBITER FERRARA ad imprese e lavoratori per fare fronte all’emergenza sanitaria

Un importante accordo tra le parti sociali è stato siglato in seno ad EBITER Ferrara (Ente Bilaterale del Terziario), l’organismo paritetico che vede la presenza di Ascom Confcommercio e delle tre sigle sindacali Filcams/Cgil, Fisascat/Cisl e UilTucs/Uil. E’ stato definito un “contributo di solidarietà” che andrà a favore di lavoratori e imprese del Commercio colpiti dalla perdurante emergenza sanitaria.

Due i punti significativi sottoscritti, uno rivolto al sostegno dei dipendenti e l’altro sul versante a favore delle imprese.

Nel primo caso è stato stabilito un contributo di 130 euro lordi, una tantum, per i lavoratori che nel periodo tra giugno e settembre si siano trovati sottoposti ad un numero di ore di Cassa Integrazione – dovuta al Covid 19 – superiore al 30% del loro monte ore lavoro complessivo.

Sul lato delle imprese è stato definito un contributo dello stesso importo (130 euro lordi) per procedere all’aggiornamento del fondamentale Documento di Valutazione del Rischio (DVR- legato alla Sicurezza sul Lavoro) e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (gel, mascherine…). Il provvedimento in questo secondo caso avrà valore retroattivo a partire dal 1° settembre e varrà fino al prossimo 10 dicembre.

Per la parte sindacale il commento è affidato a Aldo Giammella, presidente di EBITER:

Riteniamo positiva l’intesa raggiunta che consente di finalizzare il ruolo della bilateralità a sostegno del reddito dei lavoratori, pesantemente coinvolti nella crisi in atto. Per quanto attiene la quota relativa al rimborso delle spese sostenute dalle aziende per Salute e Sicurezza, abbiamo convenuto l’inserimento di tutte le voci, compreso quanto necessario al funzionamento del Comitato territoriale per la Sicurezza

“Si tratta di un accordo importante – spiega per la parte imprenditoriale il vicepresidente dell’Ente Massimo Biolcatti – che rappresenta un segnale concreto di attenzione e solidarietà verso il mondo del Terziario toccato da questa situazione che ormai si protrae dall’inizio del 2020, generando un clima di precarietà” e “Prosegue – aggiunge Davide Urban, direttore di Ascom – il rapporto di reale collaborazione tra la nostra Associazione e le Organizzazioni Sindacali rafforzando il clima di reciproca di fiducia, a favore del Commercio di vicinato”.

Le condizioni di accesso al contributo e la modulistica saranno pubblicate su www.ebiterfe.it: avranno accesso a tale contributo solamente i dipendenti la cui azienda è iscritta regolarmente all’ente bilaterale per il commercio della provincia di Ferrara. Approfondimenti potranno essere richiesti chiamando la segreteria di EBITER al 0532.234246 o scrivendo ad [email protected]