La UILTuCS Emilia-Romagna si prefigge di rappresentare le lavoratrici e i lavoratori del terziario. Dare forza al lavoro.

Indirizzo
Via delle Lame, 98 – 40121 – BOLOGNA (BO)

Informazioni per i contatti
Email: [email protected]
PEC: [email protected]
Telefono: 051/550502
Fax: 051/550918

Altre informazioni
E’ aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 (festivi esclusi)

Telefono 051/550502 – Fax 051/550918

Image Alt

UILTuCS ER

  /  Notizie   /  L’evoluzione del Lavoro ai tempi del Covid

L’evoluzione del Lavoro ai tempi del Covid

Si è tenuto il 21 ottobre 2020, in modalità videoconferenza, il workshop organizzato da Confesercenti Ferrara, Filcams Cgil Ferrara, Fisascat Cisl Ferrara e Uiltucs Uil Emilia Romagna, componenti costituenti ed effettivi di Ebter, dal titolo “L’evoluzione del Lavoro ai tempi del Covid”.

Nonostante la modalità telematica, moltissimi sono stati i partecipanti.

Aziende, lavoratori, addetti ai lavori tra di loro tanti consulenti del lavoro e sindacalisti ieri hanno avuto la possibilità di esaminare i punti salienti del recente Decreto legge del 14 agosto 2020, n. 104 “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia” grazie alla gentile e preziosa partecipazione del relatore, Dott. Eufranio Massi, il quale con la sua sapiente esposizione, ha analizzato i possibili vantaggi e le eventuali criticità del testo varato da parte del Governo.

Il workshop ha avuto inizio alle ore 14.30 con i saluti ai presenti e le presentazioni di rito da parte del Presidente di Ebter Giacomo Raisi al quale è stata affidata l’introduzione degli argomenti che sarebbero stati trattati durante l’evento.

In seguito, è stata data la parola al Dott. Massi il quale, con una puntuale e dettagliata analisi, ha spiegato prima le misure finanziarie a sostegno delle imprese previste nel D.L. 104/2020, spaziando dall’ esonero contributivo alternativo agli ammortizzatori covid-19, agli incentivi immediati e alle spinosità della non operatività degli stessi riguardo le nuove assunzioni e la ricollocazione dei lavoratori cassintegrati e le valutazioni rispetto le indicazioni e i chiarimenti forniti da parte dell’INPS sui nuovi ammortizzatori.

L’incontro è proseguito con la disamina delle conseguenze sulle possibilità di licenziamento introdotte e connesse alla vigente sospensione dei recessi aventi come motivazione il giustificato motivo oggettivo, ai casi di cessazione dell’attività e alla stipula di accordi collettivi sindacali di deroga alla riduzione di personale esponendone vantaggi e problematicità.

Un workshop che ha posto l’attenzione anche sugli aspetti relativi alla proroga obbligatoria del contratto a termine, della somministrazione e dell’apprendistato.

Non da ultimo, è stato richiesto da parte dei partecipanti un approfondimento sui temi del lavoro agile e del congedo parentale che, con l’inizio del nuovo anno scolastico, appaiono pieni di incognite visto il rischio di positività degli studenti con obbligo di quarantena il quale si riverbera direttamente sui genitori e sulla loro attività da lavoratori dipendenti.

Al termine della trattazione sono state affidate le conclusioni ad Aldo Giammella, Vice Coordinatore CST EBTER Ferrara, il quale ringraziando tutti i partecipanti dell’attenzione prestata, ha altresì posto l’accento sull’importanza delle tematiche oggetto della discussione.

Un evento partecipato che, nonostante non si sia svolto di presenza, ha attirato la curiosità e l’interesse di tutti su aspetti relativi al mondo del lavoro in tempi di covid-19 e che, senza ombra di dubbio, è stato utile e proficuo a distribuire ulteriori conoscenze necessarie a far fronte al susseguirsi delle novità normative che interessano il paese oggi giorno.

Ci auguriamo ben presto di poter ripetere l’esperienza in presenza fisica, perché, alla fine, è proprio quando si è costretti a rinunciare a qualcosa che si riesce a comprendere la sua importanza.

E, forse, la speranza di tornare alla normalità è l’unico motore che ci spinge ancora ad avere la forza di andare avanti e di lottare, senza avere paura.