ENTE BILATERALE COMMERCIO PARMA

Nuovo fondo welfare bilaterale 2019

L'Ente Bilaterale Commercio Parma (E.B.C. Parma) nasce da un accordo a livello provinciale tra Ascom/Confcommercio, Filcams/Cgil, Fisascat/Cisl, Uiltucs/Uil.
L’Ente, che ha natura di giuridica di associazione non riconosciuta e non persegue finalità di lucro, si prefigge di rispondere alle specifiche esigenze dei lavoratori e delle aziende del settore Terziario.

E.B.C. Parma ha recepito l’Accordo territoriale sul Welfare Bilaterale nel settore Terziario siglato, in data  del 18 gennaio 2019, dalle parti sociali le quali, dando seguito alle esperienze finora sviluppate, hanno previsto nel nuovo accordo non solo un ampliamento del novero delle prestazioni welfare a favore dei dipendenti di aziende del territorio di Parma e provincia che applichino integralmente il CCNL Terziario, Distribuzione e Servizi, ivi compresa la parte obbligatoria, la contrattazione territoriale e la eventuale contrattazione integrativa aziendale, ma anche un incremento dei massimali erogati per le stesse.

Gli interventi previsti sono rivolti non solo a sostenere le esigenze familiari dei lavoratori (es. contributo per retta asilo nido/scuola materna, contributo per centri estivi, contributo libri di testo ecc.), ma anche a favorirne il benessere e l’accesso alle iniziative culturali del territorio (contributo attività sportiva, contributo “Parma 2020”).

Le parti sociali hanno, inoltre, voluto tenere in considerazione anche le necessità sociali più stringenti prevendo anche un contributo per l’aspettativa per malattia e per l’instaurazione di rapporto di lavoro domestico (badanti), nonché un aiuto agli studenti lavoratori per il pagamento delle tasse universitarie e agevolazioni a favore dei lavoratori disoccupati del settore per la partecipazione ai corsi formativi di E.B.C. Parma.

Per informazioni:

www.ebcparma.it
info@ebcparma.it
Tel. 0521/942323